1 LUGLIO, L’ASSOCIAZIONE GIORNALISTI SCUOLA DI PERUGIA, PUBBLICHERÀ SUL PROPRIO SITO LE “NOTIZIE SCOMPARSE” E ADERISCE ALLA MANIFESTAZIONE

“Tutte le notizie che meritano di essere pubblicate” è da sempre il motto ma anche la filosofia di uno dei più grandi quotidiani statunitensi, il New York Times. Una frase che si studia nelle università e nelle scuole dove si insegna il giornalismo e la comunicazione.
Siamo convinti che negli ultimi anni il giornalismo abbia ecceduto in direzioni sbagliate, a volte puntando maggiormente su argomenti pruriginosi e alla curiosità più voyeuristica, piuttosto che sui fatti. Quegli stessi fatti, però, che oggi diventerebbe ancora più difficile raccontare, se passasse il ddl Alfano sulle intercettazioni, nella sua formulazione attuale.

Per questo domani, aderendo alla manifestazione indetta dalla Federazione Nazionale della Stampa Italiana, l’Associazione Giornalisti Scuola di Perugia pubblicherà sul proprio sito,http://www.associazionegiornalisti.it/, tutte le notizie della giornata che sarebbero destinate a sparire, qualora si volesse proseguire sulla strada intrapresa dal provvedimento.

Il nostro lavoro, infatti, è cercare e riferire quelle notizie che i lettori, gli ascoltatori, i telespettatori meritano di conoscere. Sarà compito loro giudicare la buona o cattiva riuscita dell’impresa.

Chi si occupa di cronaca – e in particolare di giudiziaria – sa quante difficoltà e quanta fatica costa il proprio lavoro, se fatto con passione e dedizione. Vorremmo continuare a farlo, con le giuste regole, ma anche senza paura e con la schiena dritta.