Premio Ue – Agsp 2013: primo e terzo posto alla Scuola di Perugia, secondo posto a Napoli

Premio Ue – Agsp 2013: primo e terzo posto alla Scuola di Perugia, secondo posto a Napoli

La Scuola di giornalismo radiotelevisivo di Perugia si è aggiudicata il primo e terzo posto del Premio per giovani giornalisti organizzato dalla Rappresentanza in Italia della Commissione europea e dall’Associazione Giornalisti Scuola di Perugia.

La cerimonia di premiazione dei vincitori si è svolta venerdì 26 aprile a Perugia, nell’ambito della settima edizione del Festival del giornalismo di Perugia. A consegnare i premi il Direttore della Rappresentanza italiana della Commissione Ue, Lucio Battistotti, ed il Segretario dell’AGSP Marcello Greco.

Ecco, nel dettaglio i nomi dei premiati:
1° premio: Alessandra Borella, Nicole Di Giulio Nicole, Alessia Marzi, Caterina Villa – Scuola di giornalismo di Perugia.
Titolo: “Unione europea: è un paese per donne?” (articolo web + servizio TV + servizio Radio). Premio: 2500 euro.

2° premio: Clemente Lepore – Scuola S. Orsola Benincasa di Napoli.
Titolo: “La cultura va a fondo” (articolo stampa). Premio: 1500 euro.

3° posto: Michela Mancini, Lucina Paternesi Meloni – Scuola di giornalismo di Perugia.
Titolo: “Test senza trucco” (servizio TV). Premio: 1000 euro.

Premio speciale (riservato alle università):
Francesco Foglia – Università della Calabria.
Titolo: “I want a job, and I want it now. Disoccupazione giovanile. L’UE affila le armi”. Premio: 500 euro.

La giuria del Premio, giunto alla sua terza edizione, è stata composta da: Ewelina Jelenkowska (Rappr. Commissione Ue), Anguel Beremliysky (Rappr. Commissione Ue), Maria Elena Laloni (Rappr. Commissione Ue), Federico Taddia (Radio24), Franco Siddi (Pres. FNSI), Stella Prudente (Pubblico), Dario Cirrincione (Sky Tg24), Doriana Deiana (Tg2).