L’Europa premia i giovani giornalisti delle Scuole

L’Europa premia i giovani giornalisti delle Scuole

La Rappresentanza in Italia della Commissione europea, in collaborazione con l’Associazione Giornalisti Scuola di Perugia e con il patrocinio del Consiglio nazionale dell’Ordine dei giornalisti, bandisce un concorso Premio per i giovani iscritti alle scuole di giornalismo italiane. L’iniziativa intende sensibilizzare i giovani giornalisti riguardo ai temi di interesse europeo, puntando ad ottenere, nell’immediato futuro, un aumento della copertura giornalistica di tali temi e un maggiore coinvolgimento della cittadinanza.

Potranno partecipare al concorso articoli o servizi radiotelevisivi in lingua italiana che riguardino l’azione dell’Unione europea, la sua legislazione e il suo impatto sulla vita dei cittadini. Saranno ammessi solo articoli o servizi diffusi tra il 1° settembre 2010 e il 28 marzo 2011 da una testata (cartacea o online) o da una emittente radiotelevisiva con sede in Italia. Unica eccezione: potranno essere accettati anche contributi prodotti all’interno delle Scuole di giornalismo e non ancora pubblicati, purché accompagnati dalla certificazione di un docente. I contributi scritti non dovranno superare le 10.000 battute, spazi inclusi, mentre la durata dei servizi radiotelevisivi deve essere compresa tra 50 secondi e 3 minuti.

I partecipanti devono essere cittadini dell’Ue maggiorenni e iscritti a una Scuola di giornalismo riconosciuta dall’Ordine dei giornalisti. Ciascun candidato potrà presentare fino a tre articoli o reportage.

Il premio sarà assegnato sulla base della rilevanza del tema trattato, della sua originalità, della qualità professionale del pezzo e delle doti investigative dimostrate dal giovane giornalista. La cerimonia di premiazione si svolgerà nella prima metà del 2011.

Regolamento del concorso
Modulo di adesione