Rai, AGSP: “Buon lavoro al neo direttore del Giornale Radio Gerardo Greco”

L’Associazione Giornalisti Scuola di Perugia fa gli auguri di buon lavoro al neo Direttore del Giornale Radio e di Radio 1 Gerardo Greco.

Diventato giornalista professionista frequentando dal 1992 al ’94 il 1° biennio della Scuola di giornalismo di Perugia (fondata e finanziata dalla Rai), Gerardo Greco da allora ha sempre lavorato per il servizio pubblico radiotelevisivo. La sua carriera prende il via proprio dal Gr dove per la redazione cronaca segue i principali avvenimenti nazionali della fine degli anni ’90. Dal 2001 è a New York, prima per seguire l’attentato alle Torri Gemelle e poi come corrispondente. Nelle estati 2011 e 2012 torna in Italia per condurre “Unomattina” estate. Dal 2013 torna definitivamente in Italia per condurre “Agorà” su Raitre.

Nell’esprimere la propria soddisfazione per la nomina a un incarico di tale rilevanza e responsabilità di un ex allievo della Scuola di giornalismo di Perugia, la nostra Associazione auspica che Gerardo Greco sappia raccogliere la sfida del rilancio dell’informazione radiofonica e della radio pubblica in generale, valorizzando la competenza, il merito e le risorse interne.

Morto Nunzio Bassi. L’associazione giornalisti scuola di Perugia gli dedica un premio

il_velinoLa notte appena trascorsa si e’ portata via Nunzio Bassi, infaticabile coordinatore didattico della Scuola di giornalismo radiotelevisiva di Perugia. L’Associazione Giornalisti Scuola di Perugia, a nome di tutti gli ex allievi, “si stringe alla famiglia ed esprime profondo dolore per la scomparsa di un amico sincero e collega scrupoloso, che ha saputo sempre svolgere il suo compito con grande umanita’, serieta’ e dedizione”.

In un giorno cosi’ triste, l’Associazione Giornalisti Scuola di Perugia ha deciso di dedicargli la prossima edizione del Premio di giornalismo “InFormazione”. Riservato ai praticanti delle scuole di giornalismo italiane, il concorso eroghera’ borse di studio a sostegno di giovani giornalisti.

Professionista dal 1967, Nunzio Bassi ha lavorato prima a La Nazione, poi in Rai per 25 anni. Dal 1993 ha iniziato una nuova avventura professionale, dedicando energie e passione alla formazione di decine di giovani giornalisti nella veste di coordinatore didattico della Scuola di giornalismo di Perugia. Ruolo che ha ricoperto fino all’ultimo.

Punto di riferimento insostituibile per generazioni di giornalisti usciti dalla Scuola di Perugia (oltre 250 in 20 anni), Nunzio Bassi e’ stato molto piu’ di un insegnante e di un mentore. E’ stato un amico al quale confidare dubbi, ansie e paure. Per tutti Nunzio ha sempre trovato una parola di saggezza e speranza.